in

Dybala, parla il fratello: “Con Ronaldo non si può niente, Paulo se ne va”

gustavo dybala juventus

Il futuro di Paulo Dybala è lontano dalla Juventus. È pronto a scommetterci il fratello Gustavo, che è stato ospite in Argentina del programma “Futbolemico” di Radio Impacto Córdoba. “Ci sono molte possibilità che Paulo se ne vada – ha ammesso – , ha bisogno di cambiare. Era molto a suo agio in Italia e ora non lo è più, come molti altri giocatori della Juve… Non è l’unico che se ne andrà”. Reduce dalla sua peggiore stagione da quando è a Torino, Dybala ha sin dall’arrivo di Ronaldo patito la presenza del portoghese in campo. Con Higuain e Mandzukic si è sempre trovato bene, ma con il portoghese è stato costretto a defilarsi rendendo meno per sé stesso e la squadra.

Che l’arrivo di CR7 sia stato uno degli eventi che ha fatto cambiare la posizione de la Joya all’interno dello scacchiere tattico lo ammette anche il fratello Gustavo. “Fuori dal campo nessun problema con Cristiano. I problemi sono in campo: non si può niente con lui e Paulo è giovane…”. Insomma, Dybala ha capito di non avere un ruolo da prim’attore in questa Juve e sembra più che mai deciso a cambiare aria. La dirigenza della Vecchia Signora non farà resistenze, ma ovviamente l’operazione dovrà accontentare tutti.

Dybala tra Bayern e Atletico Madrid

Nei giorni scorsi si è parlato molto del Bayern Monaco, poi è spuntato anche l’Atletico Madrid, che dovrà sostituire diversi pezzi pregiati la prossima estate. La Juventus, che per acquistarlo ha investito circa 40 milioni nell’estate del 2015, non vuole incassare meno di 100 milioni. L’asta è aperta.