Dybala-Juventus scoppia la pace, ma la cessione non è scongiurata

Dybala convocato l’amichevole con l’Atletico Madrid, ma non è ancora sicuro di restare

dybala juventus

La Juventus ha deciso di tornare alla linea morbida con Paulo Dybala. Lo testimonia la convocazione per l’amichevole con l’Atletico Madrid, nonostante l’argentino abbia 4-5 allenamenti nelle gambe. Dopo aver lasciato il numero 10 per quattro giorni a casa non consentendogli di svolgere le visite mediche e allenarsi nonostante il rientro anticipato dalle vacanze, la Juve ha preferito non ricreare alla Continassa un caso simile a quello di Mauro Icardi all’Inter.

Dybala-Paris Saint Germain: nuovi contatti

Insomma, rapporti più distesi tra Dybala e la Juventus, anche se questo non significa automaticamente conferma. Secondo quanto riferisce la Gazzetta dello Sport, il Paris Saint Germain rimane la squadra che ha più possibilità di acquistarlo. Gli sceicchi sono gli unici a potergli garantire lo stipendio da oltre 24 milioni lordi che chiede la Joya, ma prima devono cedere Neymar, che sta puntando i piedi da settimane. Nei giorni scorsi ci sarebbe stato anche un contatto tra il giocatore e Leonardo, ma per il momento non risultano passi avanti concreti nemmeno per l’accordo sul cartellino con la dirigenza Juve. Così come non risultano novità di rilievo sul versante Bayern Monaco.

No all’Inter ma…

Al momento, l’ipotesi Inter non viene invece contemplata né da Dybala né dalla maggioranza della dirigenza. L’argentino è molto legato ai colori bianconeri e sa cosa significherebbe un trasferimento in nerazzurro. Anche Andrea Agnelli vorrebbe evitare questa eventualità, ma la gestione sportiva è in mano a Paratici e Nedved e nel calciomercato non si può escludere a priori nulla. Soprattutto se Sarri insisterà nella richiesta di una punta centrale e quella punta centrale dovesse essere Mauro Icardi.