Dybala-Juventus: fissata la ripresa della trattativa

La Juve ha fretta, ad inizio Luglio ci si attende una risposta da Paulo Dybala

dybala juventus trattativa rinnovo luglio 2021

La Juventus vuole tenere Paulo Dybala e il numero 10 vuole restare alla Juve. Si avvicina però il momento in cui bisogna quagliare, altrimenti le intenzioni sono destinate a rimanere tali. L’argentino andrà a scadenza di contratto a giugno 2022, ragion per cui a partire dal 1° febbraio prossimo potrà accordarsi con un altro club a parametro zero per la stagione 2022-2023. La dirigenza bianconera spera che non sia così, ma si attende un segnale da la Joya, che sarà uno dei primi a rientrare a Torino in vista della prossima stagione.

Dybala atteso a Torino ai primi di luglio

Il 12 luglio ci sarà il pre-ritiro, mentre la preparazione vera e propria della Juventus partirà il 14. Dybala non è impegnato in alcuna competizione, a differenza degli altri nazionali, ragion per cui lascerà Miami, dove sta trascorrendo le vacanze, nei primi giorni di luglio. Dopo aver parlato già per telefono con mister Massimiliano Allegri, i due sicuramente avranno un faccia a faccia di persona. Il tecnico livornese si aspetta che Dybala firmi l’offerta che ha sul tavolo da circa un anno, ovvero 10 milioni più bonus, senza effettuare rilanci.

La Juventus non accetterà rilanci al rialzo

Un’ulteriore richiesta di aumento potrebbe portare alla rottura definitiva e a quel punto le strade sarebbero solo una cessione, magari in uno scambio, oppure un’ultima stagione quasi da separati in casa fino allo svincolo. Qualcuno sostiene che il destino dell’argentino sia legato a quello di Cristiano Ronaldo e che l’addio di CR7 favorirebbe il rinnovo del numero 10. La questione è che negli ultimi giorni le voci sul possibile addio del portoghese sono andate scemando.