Dybala: la Juventus abbassa l’offerta per il rinnovo

Sempre più probabile la separazione tra la Joya e i bianconeri al termine della stagione

dybala rinnovo juventus offerta

Le recenti vicende di casa Juventus hanno complicato il prolungamento di contratto per Paulo Dybala. Il numero 10 bianconero, assieme a McKennie e Arthur è stato sanzionato dal club con 300.000 euro di multa, stando alle indiscrezioni giornalistiche, per la cena vietata consumatasi mercoledì scorso, a pochi giorni dal derby poi pareggiato col Torino. Non è la prima volta che la Joya viene richiamato all’ordine (in passato Nedved gli aveva consigliato di fare una vita maggiormente da atleta) e la cosa non può che spingere l’argentino sul mercato in uscita per la prossima stagione.

La Juventus offre a Dybala lo stesso ingaggio attuale

Stando a quanto riporta oggi Calciomercato.com, le ultime vicende avrebbero addirittura convinto la Juventus ad abbassare l’offerta per il rinnovo. Andrea Agnelli tempo fa era uscito allo scoperto sostenendo che Dybala aveva già ricevuto una proposta di prolungamento, ma di non aver ancora dato risposta. Sembra si trattasse di un aumento dagli attuali 7,5 milioni a circa 10 più bonus. La replica pare fosse stata una richiesta addirittura superiore, vicina ai 15 milioni, smentita però dal calciatore in alcune interviste.

Un talento svalutato e a rischio cessione

Sta di fatto che ora la dirigenza avrebbe ritirato anche la precedente offerta: se Dybala vuole rinnovare il contratto in scadenza nel 2022 dovrà firmare alle stesse condizioni attuali, ovvero 7,5 milioni netti, senza aumento. È sostanzialmente il risultato della stagione che sta vivendo l’argentino, fuori da circa tre mesi consecutivi e ai box anche per molto tempo nella prima parte di stagione. Il suo cartellino si è indubbiamente svalutato, le sue quotazioni sono crollate e nessuno sarebbe disposto in piena pandemia ad offrirgli le cifre che chiede. Insomma, in attesa di rivederlo in campo, magari per uno spezzone contro il Napoli mercoledì sera, la situazione per Dybala nella Juve si fa ancora più avversa. Nel prossimo mercato estivo, potrebbe derivare proprio dal suo addio una sostanziosa plusvalenza.