Dybala-Juve: parti distanti, difficile chiusura prima di fine mercato

La priorità della Juventus sono le ultime operazioni in entrata e in uscita, poi i rinnovi

dybala juve rinnovo parti distanti

Prosegue a oltranza la trattativa tra Paulo Dybala e la Juventus per il rinnovo di contratto. La certezza è che tra le parti ci sia ancora un’ampia distanza sulle cifre, ma la volontà sia quella di concludere positivamente. Stando a quanto riferisce Tuttosport, che parla di novità possibili già in giornata, la Juve offrirebbe al numero 10 argentino tra 7 e 8 milioni di fisso più bonus. Insomma, un ingaggio molto simile a quello attuale, e per 4 anni e non 5, come chiede il calciatore. La differenza la dovrebbero fare premi, postille e diritti d’immagine, poiché a livello tecnico la Joya è già stata messa al centro da Massimiliano Allegri.

Dybala-Juve: chiusura dopo la fine del mercato?

Le parti dovrebbero vedersi più probabilmente domani, giovedì 26 agosto, ma una chiusura per questo fine settimana è da escludersi. La nuova linea societaria dettata dall’ad Maurizio Arrivabene, prevede che si chiudano prima le trattative in entrata e in uscita, per le quali c’è tempo fino al 31 agosto, poi i rinnovi (ci sono in ballo anche Cuadrado e Bernardeschi, tra gli altri). Insomma, per il prolungamento di Dybala se ne dovrebbe parlare a settembre, visto che comunque l’argentino un contratto fino a giugno prossimo ce l’ha. Diversamente, sarebbe preoccupante arrivare ad inizio anno senza la firma…