Dybala e Arthur preoccupano la Juventus: i tifosi temono l’intervento

Non si conoscono né si possono ad oggi stimare i tempi di recupero dei numeri 10 e 5 della Juventus

dybala arthur juventus

Le condizioni di Paulo Dybala e del brasiliano Arthur preoccupano la Juventus e i suoi tifosi. Come sottolinea oggi il Corriere di Torino, il numero 10 argentino, dopo l’infortunio rimediato ad inizio gennaio, sarebbe dovuto tornare entro 15-20 giorni, come recitava il comunicato ufficiale del club bianconero. Le cose,. Però, sono andate in modo assai diverso, con la Joya sempre vicino al rientro, ma puntualmente rinviato per il riacutizzarsi del dolore al ginocchio. Siamo già oltre i 40 giorni di stop e lo stesso Andrea Pirlo ha ammesso ieri in conferenza stampa che al momento non è dato sapere quando potrà rientrare.

Dybala e la paura dei tifosi

Le sue condizioni vengono valutate di giorno in giorno nella speranza che il dolore passi, ma per ora la situazione non è delle migliori. I tifosi sui social si interrogano e al di là delle teorie complottiste sul rinnovo, c’è chi si chiede se la diagnosi sia stata azzeccata (lo staff della Juve è tra i migliori al mondo, impossibile a nostro avviso un errre di valutazione) o se alla fine Dybala sarà costretto ad operarsi ai legamenti del ginocchio.

Arthur: un infortunio senza precedenti

Le stesse preoccupazioni vigono intorno ad Arthur, centrocampista brasiliano che sembrava essersi ormai perfettamente integrato e divenuto quasi insostituibile a centrocampo. Sulla calcificazione che continua a creargli problemi ci sono pochi precedenti e di conseguenza, anche in questo caso non è possibile stimare tempi di recupero. Si naviga a vista e si procede con la terapia volta a ridurre la calcificazione, ma del futuro non v’è certezza. Probabilmente ne sapremo di più tra un paio di settimane. Se nemmeno contro il Porto Arthur tornerà a disposizione, ci sarà veramente da preoccuparsi.