Dybala: “Abbiamo ancora due mesi per combattere, siamo la Juve”

Dal proprio profilo Instagram il numero 10 della Juventus prova a suonare la carica

dybala juve 2 mesi

Paulo Dybala rompe il silenzio che i calciatori della Juventus hanno fin qui mantenuto dopo la sconfitta col Benevento. “Nulla mi avrebbe reso più felice che poter aiutare la squadra in questi mesi: la sofferenza è uguale, o anche maggiore, quando non puoi essere in campo con i tuoi compagni”, scrive il numero 10 bianconero sul proprio profilo Instagram. Fermo dai primi di gennaio per un infortunio al ginocchio, la Joya ha assistito alla debacle dei suoi compagni domenica pomeriggio dalla tribuna, ma dopo la sosta per le nazionali dovrebbe essere abile e arruolabile.

Dybala: “Dobbiamo essere uniti, adesso più che mai”

Purtroppo l’argentino troverà una squadra ormai lontana dallo scudetto e che deve fare punti per conquistare al più presto la qualificazione alla prossima Champions League. Eppure, Dybala non vuole anche arrendersi: “Ci sono ancora due mesi per continuare a combattere e, adesso più che mai, dobbiamo essere uniti. Io – ha aggiunto – continuo ad allenarmi e non vedo l’ora di tornare insieme ai miei compagni dopo la sosta. Siamo la Juve”.

La Joya tra rientro e rinnovo

Un incoraggiamento come se ne sono letti tanti nelle passate settimane che per certi versi ora indispettiscono i tifosi. Dybala, da parte sua, dovrà rientrare e dare una mano in un finale di stagione molto complicato e nel quale si capirà anche quale sarà il suo futuro: rinnoverà il contratto in scadenza con la Juve nel 2022 o dirà addio?

dybala messaggio instagram