Douglas Costa in prestito al Gremio: manca solo un documento

Tutto fatto tra il brasiliano e la Juventus, che non farà alcuna minusvalenza

douglas costa gremio

Douglas Costa sarà nelle prossime ore un calciatore del Gremio e la novità è che la Juventus non farà alcuna minusvalenza. Il 30enne esterno d’attacco brasiliano ha trovato da tempo l’intesa con il club di Porto Alegre, al quale guadagnerà molto meno degli attuali 6 milioni più bonus. Con la società che lo ha lanciato nel grande calcio, Douglas Costa (in scadenza con la Juve nel 2022) firmerà un contratto di due anni e mezzo e ingaggio appunto spalmato su molte più mensilità rispetto a quelle attuali. Inoltre, il calciatore otterrà premi e bonus legati anche agli incassi del Gremio al botteghino e dalla vendita di magliette.

Douglas Costa al Gremio in prestito: manca il transfer

La Juventus comunque non lo svincolerà e non farà minusvalenza. Douglas Costa pesa infatti per circa 11 milioni di euro sul bilancio del club bianconero. Il ritorno in Brasile avverrà con la formula del prestito, che consentirà alla Vecchia Signora di risparmiare quasi 10 milioni lordi di stipendio. Se si pensa che il fantasista è fermo ormai da febbraio e che nelle ultime due stagioni ha giocato pochissimo poiché spesso in infermeria, di meglio non si poteva fare. Per l’annuncio ufficiale manca solo un documento, ovvero il transfer internazionale approvato dalla Fifa. Questione di ore, ma l’operazione sarà perfezionata sicuramente entro il 23 maggio, data ultima per il mercato brasiliano.