Douglas Costa e De Sciglio problemi muscolari: ecco perché non hanno giocato a Roma

L’ammissione di Maurizio Sarri nel post partita di Roma-Juventus

douglas costa problemi muscolari roma juventus

Maurizio Sarri avrebbe voluto ad un certo punto giocarsi la carta Douglas Costa ieri sera contro la Roma all’Olimpico, ma non è stato possibile. A spiegare il perché è stato lo stesso tecnico della Juventus nel corso della conferenza stampa post partita. Dopo il gol subito, Sarri è corso ai ripari inserendo Danilo e Higuain al posto di Ramsey e Dybala, con Cuadrado conseguentemente alzato al ruolo di attaccante esterno. Inevitabile nel post partita, dunque, la domanda sul perché Douglas Costa, uno che è in grado di cambiare l’inerzia di una partita che stava sfuggendo di mano ai bianconeri, non abbia preso parte alla partita.

Perché Douglas Costa (e De Sciglio) out

“Douglas Costa – la risposta del tecnico della Juventus – non stava bene e abbiamo preferito non mandarlo in campo. Aveva un affaticamento ai flessori. Poteva entrare De Sciglio? No, aveva un indurimento all’adduttore e i medici ci hanno consigliato di non rischiare”. Insomma, le scelte di Sarri sono state condizionate ieri sera anche da alcuni problemi muscolari che sembrano riguardare alcuni elementi molto più di altri. Una fragilità della quale in passato venivano accusati Max Allegri e il suo staff.