Interviste

Douglas Costa: “Champions si può fare, in campionato occhio alle milanesi”

douglas costa
Scritto da Redazione JM

Douglas Costa, esterno d’attacco brasiliano della Juventus, intervistato oggi dai tre principali quotidiani sportivi: ecco le parole dell’ex Bayern

Douglas Costa è il protagonista del giorno con tre interviste rilasciate ad altrettanti quotidiani sportivi. Senza usare mezzi termini, l’esterno brasiliano della Juventus lancia le ambizioni bianconere in chiave Champions League: "In tre anni ha giocato due finali in Europa, la Juve è la squadra che ha più voglia e più possibilità di vincere la Champions. Io voglio entrare nella storia di questo club. A un anno dal Mondiale non avrei potuto scegliere società migliore", sottolinea subito il nazionale verdeoro.

Del suo arrivo dovrebbe giovarne soprattutto Gonzalo Higuain, centravanti argentino che con i cross di Douglas Costa conta di andare oltre i 32 gol fatti lo scorso anno.

"E' un campione e un grande compagno. Divento in fretta il miglior amico degli attaccanti: si vede che con me si trovano bene. Il ruolo? Allo Shakhtar ho giocato 5 anni a destra, al Bayern con Guardiola sono stato in tutte le posizioni. Meglio a destra per tirare e a sinistra per crossare. Alex Sandro? Ci capiamo al volo, mi aiuta dentro e fuori dal campo. Io dribblo meglio di lui, ma lui difende meglio", le parole riportate da ‘Sportmediaset’.

Douglas Costa tra Bayern e Juve

Così come al Bayern, anche alla Juventus ha trovato tanta gente di qualità, il che gli rende il compito molto più facile.

"Mi piace giocare con gente di qualità come Pjanic - insiste Douglas Costa - . Al Bayern c’era Thiago Alcantara: lo studiavo, ho imparato molto da lui. Alla Juve sono rimasto impressionato dalla qualità. Aggiungerò la mia creatività. Il mister conosce il mio potenziale e sento che ho fiducia, credo di poter rendere molto con lui. Ancelotti ha avuto poco tempo di vedermi tra convocazioni in nazionale e infortuni, non ho fatto la preparazione con lui come con Guardiola, ma siamo rimasti amici".

Infine, le ambizioni della Juve in campionato: il brasiliano mette in guardia dalle rinnovate ambizioni delle milanesi.

"La Juve è come il Bayern, tutti danno il massimo contro di noi. In campionato Milan e Inter si sono rinforzate, ma abbiamo i giocatori giusti per confermarci", conclude Douglas Costa.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi