in ,

Douglas Costa ammette: “Ronaldo è stata una scoperta” (VIDEO)

Douglas Costa ammette di aver avuto delle perplessità sull’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus. Il brasiliano è ancora fermo ai boxe per infortunio e non si sa quando tornerà a disposizione di Massimiliano Allegri, ma intanto ha parlato al canale YouTube De Sola, cui ha confidato: “Quando si parlava dell’acquisto di Cristiano, mi sono chiesto come sarebbe stato accolto dallo spogliatoio. Dobbiamo tutti volerci bene come compagni perché tutti per un posto in squadra, ma Cristiano ha superato tutti rapidamente. Quando è arrivato già pensavo fosse il migliore del mondo, poi ho scoperto un ragazzo molto semplice, ma anche molto competitivo. Gli piace vincere”, ammette Douglas Costa.

Costa: “Con CR7 è tutto più facile”

Il 34enne portoghese ha messo sin da subito la propria esperienza a disposizione del gruppo, ma soprattutto è diventato un esempio per tutto l’ambiente, arrivando agli allenamenti prima di tutti e andando via prima della chiusura dei cancelli del nuovo training center della Continassa. “Era proprio quello che ci serviva – continua Douglas Costa – . Un calciatore con la sua mentalità ci ha trasmesso moltissimo. Il club, con il suo arrivo, è migliorato in ogni suo aspetto. Il suo contributo è notevole. Segna sempre, riempie lo stadio, spinge tutti noi a dare il massimo. È il primo ad allenarsi duramente e a spronarci a farlo insieme a lui. Accanto a lui tutto sembra più facile e possibile: speriamo di vincere con lui, di scrivere la storia con lui dalla nostra parte”.