Dirigenza Juventus: rinviati i nuovi innesti, Carnevali si chiama fuori

Per ora non è previsto l’inserimento di una nuova figura dirigenziale alla Juve, il Cda cambierà dopo l’estate

carnevali dirigenza juventus

La Juventus ha deciso di non toccare nulla al momento nella dirigenza. Le voci di fine anno parlavano della possibilità di un innesto importante, un uomo “di calcio”, bravo nella scelta dei calciatori e in grado di scovare giocatori giovani, poco costosi e soprattutto molto talentuosi. Non succederà niente di tutto ciò nell’imminenza, con la Juve che ha anche rinviato a dopo l’estate i cambiamenti previsti nel Consiglio d’amministrazione.

Carnevali: “Juventus? Sono già in un grande club”

Tra i dirigenti accostati in questi mesi alla Juventus c’è anche Giovanni Carnevali, ad e dg del Sassuolo, che sull’interesse dei bianconeri ha chiosato: “Essere accostato ad un importante club fa sempre piacere. Ma ho la fortuna di lavorare in una grande società, con la proprietà si è costruito un forte legame. C’è la consapevolezza di stare in un club giovane e grande”, le parole a il Messaggero.

Insomma, per ora la Vecchia Signora resta con l’attuale assetto composto dal presidente Andrea Agnelli, il vice Pavel Nedved, l’amministratore delegato Maurizio Arrivabene e il direttore generale Federico Cherubini. Il mercato di gennaio, del resto, è stato incoraggiante in chiave futura.