in

Difesa Juve da rifare: salgono le quotazioni di Manolas

manolas difesa juve

Non solo De Ligt (e Romero): in cima alla lista della dirigenza Juve per la prossima stagione c’è anche Kostas Manolas, 27enne difensore greco della Roma. Preso Ramsey per il centrocampo e con l’obiettivo Chiesa per l’attacco, Fabio Paratici dovrà lavorare molto sulla difesa. I punti fermi della prossima stagione saranno senza dubbio Bonucci e Chiellini, ma ci sono da sostituire i due elementi che andranno in scadenza di contratto, ovvero Barzagli e Caceres. Il primo potrebbe chiudere la carriera o fare un’altra stagione in un’altra squadra, mentre il secondo sembra destinato al Giappone, dove sarebbe andato a giocare prima della chiamata della Vecchia Signora.

E non è tutto, perché c’è anche Daniele Rugani in bilico: presto il difensore toscano rinnoverà, ma nelle ultime uscite non ha convinto per nulla e in caso di offerta ritenuta congrua, non sarà trattenuto. Chiaro, dunque, che alla Juve debbano arrivare in estate almeno due difensori centrali. Con il Genoa si è già definito l’acquisto di Cristian Romero, ma l’argentino potrebbe rimanere ancora un anno in rossoblu per fare esperienza, come chiede il ds Perinetti.

Manolas alla Juve con la clausola rescissoria?

Di esperienza ne ha invece già tanta l’olandese De Ligt, capitano dell’Ajax, ma su di lui c’è da tempo anche il Barcellona, che dai Lancieri ha già acquistato De Jong. Secondo quanto riferisce ‘Il Messaggero’ oggi, la soluzione migliore per la Juventus potrebbe essere proprio Manolas, che ha rinviato a giugno la trattativa per il rinnovo con la Roma. Il suo agente Mino Raiola si sta guardando attorno e pare abbia già in mano proposte da Manchester United e Atletico Madrid, ma la dirigenza bianconera si starebbe muovendo da tempo, proprio approfittando dell’ottimo rapporto con il procuratore italo-olandese. Manolas ha una clausola rescissoria da 36 milioni di euro.