Diaconale (Lazio): “Juve e Inter interessate ad annullare la stagione”

Il portavoce del club biancoceleste vuole ritornare in campo al più presto nonostante i morti per coronavirus

diaconale juventus inter

Il portavoce della Lazio, Arturo Diaconale, torna all’attacco e nel mirino ha Juventus e Inter. La posizione del club capitolino è ormai chiara da tempo: nonostante l’alto numero di contagi e di morti per coronavirus quotidiani, Claudio Lotito vuole tornare in campo il più presto possibile. C’è la convinzione che la Lazio possa vincere questo scudetto, ma c’è qualcuno che glielo vuole impedire. “Juve e Inter hanno interesse ad annullare la stagione. Poi l’egoista sarebbe Lotito”, accusa il portavoce del club (l’intervento integrale lo trovate in calce, direttamente dal suo profilo Facebook). Le due società sono accusate di aver lasciato partire i propri calciatori per l’estero, di fatto rinviando la ripresa degli allenamenti, perché al ritorno questi tesserati dovranno osservare un isolamento di 14 giorni e se tutte le squadre dovranno ricominciare ad allenarsi assieme, questo dilaterà i tempi.

Diverse cose però si possono e si devono obiettare:

– la Lazio non è prima in classifica e il perché la Juventus, prima seppur di un solo punto, debba puntare all’annullamento di un campionato che ha più chance di vincere rispetto ai biancocelesti, rimane un mistero;

– le partenze dei giocatori di Juve e Inter sono avvenute nel rispetto delle leggi vigenti, altrimenti le forze dell’ordine non li avrebbero sicuramente fatti partire per le rispettive destinazioni;

– nessuno sa quando si potranno riprendere gli allenamenti e di conseguenza le partite; secondo gli esperti, dal momento in cui si raggiungerà il picco (e in Italia non è stato raggiunto) ci vorranno circa due mesi per uscire dall’emergenza; il 3 aprile le misure restrittive, come anticipato dal governo, saranno prolungate (lo stato d’emergenza nazionale terminerà il 31 luglio) e basterebbe anche un solo contagio per azzerare di nuovo tutto, anche nel calcio; chi sono Lotito e Diaconale per stabilire quando il coronavirus sarà debellato e si riprenderà a giocare se non lo sanno nemmeno gli scienziati e le autorità attualmente in prima linea contro l’emergenza?