Demiral più vicino al Milan per questione di liste: le condizioni della Juve

demiral milan

Il Milan insiste per avere dalla Juve Merih Demiral e secondo le ultime indiscrezioni per i rossoneri aumentano le possibilità di averlo realmente. Per il 21enne centrale turco la Juventus ha scucito solo qualche giorno fa 18 milioni di euro, promettendo al Sassuolo di non far cambiare casacca al ragazzo senza il loro consenso. Insomma, i neroverdi, qualora la Vecchia Signora decidesse di cederlo, avrebbero una sorta di prelazione, ma difficilmente si opporranno all’operazione.

In questi giorni i contatti tra Maldini e Paratici sono stati frequenti, poiché i rossoneri stanno facendo fatica a reperire altri difensori sul mercato internazionale. La Juve, dal canto suo, ha un grosso problema con la composizione delle liste, soprattutto di quella Champions. Considerato che ci sono a disposizione solo quattro terzini, sei centrocampisti (e Sarri ne utilizzerà sicuramente tre a partita), tutti gli indizi portano all’esclusione di un centrale di difesa.

Demiral al Milan: le possibili formule

Ovviamente de Ligt, Bonucci e Chiellini non si toccano, Rugani è considerato uno dei preferiti di Sarri, ragion per cui Demiral viaggia verso l’esclusione dalla lista Uefa. Un vero peccato per un ragazzo che ha bisogno di fare esperienza. Da qui l’idea di darlo al Milan, purché il club milanese lasci alla Juve il controllo del cartellino, ovvero accetti una formula che consenta a Paratici di riportarlo a Torino all’occorrenza. Un prestito secco sarebbe la soluzione ideale dalla parte dei bianconeri, mentre Maldini avrebbe proposto un prestito con diritto di riscatto fissato alla stessa cifra spesa dai bianconeri per prenderlo dal Sassuolo. No a questa ipotesi dal club di Agnelli, che in questo caso raddoppierebbe la cifra del riscatto.

lista uefa juventus 2019 2020
Foto di Antonio Corsa

Jmania.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.