De Ligt: lavoro personalizzato e niente Champions

Il piano della Juventus per riavere il centrale olandese in forma

de ligt riposo

Matthijs De Ligt non è partito per la Germania assieme alla Juventus, impegnata questa sera nel 6° turno di Champions League contro il Bayer Leverkusen. Il difensore olandese era salito di condizione e di prestazioni di recente, ma è naufragato con tutta la squadra all’Olimpico contro la Lazio. L’infortunio alla spalla mai smaltito e le numerose partite consecutive giocate, hanno convinto dunque lo staff di Maurizio Sarri di lasciarlo a riposo in vista dei due impegni ravvicinati in campionato contro Udinese e Sampdoria.

La situazione infermeria in vista di Juve-Udinese

Ieri de Ligt si è allenato a parte, seguendo un programma personalizzato in palestra. Oggi, il suo lavoro proseguirà in autonomia, per poi aggregarsi nuovamente ai compagni di ritorno dalla Germania. Sarri spera di ritrovarlo in condizioni migliori, così come spera di riavere al meglio già contro i friulani domenica pomeriggio i vari Aaron Ramsey, Douglas Costa e Rodrigo Bentancur.