Calciomercato Juventus

De Ligt: “La Juventus una possibilità”, dice il papà

de ligt juventus

Matthijs de Ligt ha ricevuto ieri il Golden Boy quale miglior giovane calciatore dell’anno, l’ammissione del papà sull’interesse della Juventus

Matthijs de Ligt è il Golden Boy 2018, ovvero il miglior giovane calciatore dell’anno sul panorama internazionale, e la Juventus non poteva starsene a guardare. Nonostante abbia solo 19 anni, il difensore olandese gioca con la tranquillità di un veterano, è già titolare della nazionale maggiore “orange”ed ha una valutazione da top player assoluto. Per lasciarlo partire, l’Ajax chiede qualcosa come 60 milioni di euro, una cifra importante che però non spaventa i top club europei, che sanno bene quanto siano merce rara i difensori centrali bravi.

Con Barzagli in scadenza, Benatia e Rugani non propriamente sicuri di restare e Chiellini che va per i 35 anni, Fabio Paratici lo sta seguendo con attenzione, poiché potrebbe essere proprio lui il futuro della difesa Juve. Intervistato a margine della consegna del Golden Boy, il papà di Matthijs, Frank De Ligt, ha ammesso: “La Juve può essere una possibilità – le parole riportate da Tuttosport – , ma non è l’unica squadra interessata a Matthijs. Adesso siamo concentrati sulla stagione con l’Ajax. Torino è una bella città, ero venuto anche a giugno per la partita dell’Olanda. Nei prossimi mesi, mio figlio, Raiola ed io prenderemo la decisione migliore per il futuro”.

Gli ottimi rapporti della Juventus – del vicepresidente Nedved su tutti – con Mino Raiola potrebbero rivelarsi fondamentali. Le parti si sono parlate di recente per Paul Pogba, ma ora l’esonero di Mourinho ha cambiato le carte in tavola.