De Ligt: la Juventus comincia a pensare al rinnovo

L’obiettivo della Vecchia Signora è quello di convincere Raiola a lasciare l’olandese a Torino

de ligt juventus rinnovo

Dalle parti della Continassa si comincia a parlare del prolungamento di contratto di Matthijs de Ligt. Per i giocatori giovani solitamente queste discussioni partono a 2 anni dalla scadenza, perché poi all’ultimo anno sarebbe tutto più difficile. Inevitabile, dunque, che in primavera ci sarà qualche contatto tra Mino Raiola e la dirigenza della Juventus. L’ex Ajax, infatti, andrebbe a scadenza nel 2024. Insomma, c’è da sedersi con l’agente italo-olandese, tenendo conto di una cosa: che se Raiola vuole spostare il giocatore ed ha il sì di Matthijs, ci sarà poco da fare.

L’ipotesi per il rinnovo di de Ligt con la Juventus

Donnarumma, sempre titolare nel Milan e mai in discussione, ha cambiato squadra perché conveniva anche al suo agente e il ragazzo non si è impuntato. Insomma, molto dipenderà dalla volontà di de Ligt. La Juventus, dal canto proprio, è disposta secondo Tuttosport anche ad andare incontro a Raiola, rendendo più facile un’eventuale uscita futura. Pare infatti che l’idea sia quella di prolungare fino al 2025 e di abbassare la clausola rescissoria attualmente di 150 milioni di euro. Quanto all’ingaggio, attualmente di 12 milioni bonus compresi, la dirigenza bianconera non potrebbe aumentarlo visto il nuovo corso finanziario.