De Ligt: la Juventus si arrende alle richieste dell’Ajax, le cifre reali

de ligt juventus ajax

La Juventus costretta ad accettare le condizioni dell’Ajax per Matthijs de Ligt. È questa la novità che riferiscono i quotidiani sportivi della domenica: la diplomazia non è stata efficace e i Lancieri non hanno abbassato le loro pretese. A distanza di un anno dall’arrivo di Cristiano Ronaldo, dunque, i campioni d’Italia si assicurano probabilmente il numero uno dei difensori a livello internazionale e lo fanno con un’operazione complessiva da 150 milioni di euro.

L’Ajax ha chiesto sin dal primo momento 80 milioni e nonostante i tentativi della Juventus di scendere a 70, alla fine hanno vinto gli olandesi. L’ufficialità è attesa all’inizio della settimana prossima: andrea Agnelli verserà nelle casse dei campioni d’Olanda 67 milioni di euro più 13 di bonus raggiungibili molto facilmente. Il totale fa appunto 80 milioni, cui si dovranno aggiungere gli 11 milioni di commissioni per Mino Raiola e i 5 anni di stipendio a 7,5 fissi più 4,5 di bonus.

De Ligt il più pagato dopo CR7

Dopo CR7, dunque, de Ligt sarà il giocatore più pagato della rosa bianconera ma attenzione alla clausola rescissoria: dall’estate 2020 il difensore della nazionale olandese può partire per 150 milioni, a salire di anno in anno. La Juventus risparmierà qualcosa sull’ingaggio a partire da gennaio 2020, quando entrerà in vigore il decreto crescita e che riguarderà tutti i lavoratori che sposteranno la loro residenza in Italia per almeno due anni.