Da Firenze: “Vlahovic vuole solo la Juventus”, Fiorentina impotente

La posizione del centravanti serbo è irremovibile, la società toscana di fronte ad un aut aut

vlahovic juventus fiorentina

Con il passare dei giorni a Firenze regna sempre più la rassegnazione: Dusan Vlahovic vuole solo la Juventus. Lo scrive il quotidiano La Nazione, secondo cui la posizione del centravanti serbo sia ormai cristallizzato. Continuerà a rifiutare tutte le offerte che giungeranno da altre squadre (Arsenal e compagnia), poiché nel suo destino vuole ci sia solo il club bianconero. Si spiega così il silenzio sia del centravanti sia del suo entourage, ma secondo il quotidiano toscano ormai la Fiorentina si trova ad un bivio con tre vie: portare Vlahovic a scadenza e perderlo a zero nel 2023; andare al muro contro muro, in una sorta di guerriglia che non si sa dove porterà e quali conseguenze possa avere; sedersi a trattare con la Juventus e cercare di ottenere il massimo.

Vlahovic-Juventus: tre soluzioni per la Fiorentina

La terza via sembra lo sbocco naturale, ora o al massimo a giugno. Da Torino cominciano a crederci seriamente ed anche per questo stanno preparando il tesoretto che servirà per l’investimento importante. La Juventus ha già un budget di mercato a disposizione, ma ovviamente andrà rimpolpato con l’uscita di qualche calciatore che non rientra nei piani futuri. Nell’immediato, per Vlahovic non servirà tantissimo: si dice che il cartellino costerebbe 60 milioni, mentre l’ingaggio dovrebbe essere da 6 più bonus con tanto di commissione per gli agenti. Si dovrà lavorare sulla formula, che potrà essere simile a quella di Chiesa (solo 5 milioni spesi il primo anno), ma fino ad un certo punto, non avendo il serbo un contratto lungo.

Da Bentancur tesoretto per il serbo?

Secondo Tuttosport, parte del tesoretto potrebbe arrivare dalla cessione di Rodrigo Bentancur, che potrebbe finire in Premier League, all’Aston Villa, per 20 milioni di euro. L’eventuale uscita dell’uruguayano, inevitabilmente andrebbe a confermare il brasiliano Arthur almeno fino al termine della stagione. Con buona pace dell’Arsenal.