Crotone-Juve 1-1: mezzo bottino per i Bianconeri all’Ezio Scida

La Juventus non riesce ad espugnare il fortino di Crotone

crotone-juventus 1-1 commento

Solo un punto per la Juventus di Andrea Pirlo all’Ezio Scida contro la matricola Crotone guidata da Giovanni Stroppa. Complessivamente, buona la prestazione della Vecchia Signora in terra calabrese. Nel corso della prima frazione di gara, al cospetto di un undici rossoblù tutt’altro che rinunciatario e seriamente intenzionato a far male ai campioni d’Italia, la Juve cerca sempre di palleggiare in maniera fluida evitando (il più possibile) il lancio lungo alla cieca, tessendo delle buonissime trame di gioco. In fase di non possesso, invece, Madama spessissimo in pressing ultraoffensivo e alla costante ricerca della riaggressione per recuperare il pallone in fretta e furia.

Svariate le occasioni da gol nel primo tempo, da una parte e dall’altra. Ma subito dopo il vantaggio crotonese, su rigore realizzato da Simy, Bonucci e compagni reagiscono con veemenza, carattere e personalità, giungendo al pareggio grazie a un ottimo Morata brillantemente imbeccato dal nuovo acquisto Chiesa, poi espulso nella ripresa. Proprio in avvio dei secondi quarantacinque minuti, la Juventus soffre le scorribande offensive degli Squali, mostrando qualche (comprensibile) scricchiolio in fase difensiva. Però, con il trascorrere del match, i ragazzi di Pirlo si impadroniscono della partita creando l’opportunità da rete più ghiotta con Álvaro Morata, che di testa (dopo una grande torsione) stampa sul palo interno. In seguito all’uscita anzitempo dal rettangolo verde di Federico Chiesa, a causa del cartellino rosso, i Bianconeri sembrano essere più compatti in fase di non possesso, schierandosi con un 4-4-1 (quasi) obbligato.

Al netto di tutto, la Juve ha disputato una gara decisamente oltre la sufficienza, seppur mancando di cinismo sotto porta, ma rispetto alle prime due uscite stagionali ha concesso qualcosa di troppo all’avversario, evidenziando delle piccole crepe difensive che necessitano di essere sanate al più presto. Confortante la tenuta fisica, apparsa tutto sommato brillante. Dunque, anche in vista della trasferta europea di Kiev per la Champions, dove la Vecchia Signora affronterà la Dinamo Kiev martedì 20 alle 18:55, i segnali giunti dallo Scida di Crotone sono comunque positivi.