Coronavirus: Juventus verso la chiusura precauzionale di tutta la Continassa

Sono attualmente 121 i dipendenti del club bianconero in isolamento

coronavirus continassa chiusa juventus

L’emergenza coronavirus richiede misure straordinarie anche alla Juventus. Il club bianconero ha annunciato ieri che, non solo i giocatori, ma ben 121 dipendenti siano in isolamento, incluso il presidente Andrea Agnelli, che sta sostanzialmente dirigendo tutto in smart working dalla propria abitazione. Il centro sportivo della Continassa, dopo il caso di positività di Daniele Rugani, è stato sanificato, ma la sede è ancora operativa, seppur a ranghi molto ridotti. Secondo quanto trapela da Torino, però, nei prossimi giorni si dovrebbe arrivare allo stop precauzionale di tutti i dipendenti.

Coronavirus: fake news su Dybala

I risultati dell’estensione della zona rossa a tutta Italia darà i suoi frutti tra circa 10-15 giorni, ma per ora la situazione all’interno della Juventus è ritenuta sotto controllo. Ieri sera, qualche testata straniera ha pubblicato la notizia secondo la quale anche Paulo Dybala fosse positivo al coronavirus: una notizia totalmente infondata, come tante altre fake news che stanno circolando in queste ore approfittando di un’emergenza divenuta ormai mondiale.