Coronavirus: la famiglia di Dybala portata in ospedale

Un’ambulanza del Ministero della Salute argentino ha prelevato la madre, il fratello e la fidanzata

dybala famiglia isolamento argentina

I familiari di Paulo Dybala, numero 10 della Juventus risultato positivo al coronavirus assieme alla fidanzata Oriana Sabatini, sono stati portati in isolamento in un ospedale di Cordoba. La notizia è riportata dai quotidiano argentini ‘La Voz del Interior’ e ‘Olé’: le autorità dell’Argentina hanno prelevato presso le loro abitazioni la madre del calciatore, il fratello Gustavo e la sua fidanzata. Tutti e tre, infatti, erano stati a Torino per far visita a Paulo e sono rientrati in Argentina il 12 marzo scorso.

Dybala: i familiari prelevati a casa e posti in isolamento

Secondo quanto riferiscono alcuni vicini di casa, i familiari di Dybala, una volta rientrati in patria, non hanno proprio osservato un periodo di isolamento, ma sarebbero stati visti uscire spesso dalla casa sita nel comprensorio ‘Villasol’. A prelevare i familiari del calciatore bianconero un’ambulanza inviata direttamente dal Ministero della Salute dopo la notizia della positività in Italia de la Joya. Ora i tre si trovano in isolamento presso l’Ospedale Rawson in attesa dell’esito dei tamponi.