Coppa Italia: nuove ipotesi per il recupero di Juventus-Milan

Rimane in piedi anche l’ipotesi di quadrangolare estivo

coppa italia juventus milan recupero

Dopo aver stabilito i recuperi della 26a giornata di Serie A, la Lega Calcio dovrà stilare il nuovo calendario da qui a fine stagione, tenendo conto anche dei recuperi di Coppa Italia. Al netto di qualche contagio nel mondo del calcio, che non è da escludere e che metterebbe nuovamente a rischio tutto, si devono trovare le date per incastrare le semifinali di ritorno Juventus-Milan e Napoli-Inter, che vedono in vantaggio entrambe le squadre di casa per via dei risultati ottenuti all’andata (1-1 e 1-0).

Coppa Italia: le ipotesi per Juve-Milan e Napoli-Inter

Secondo le ultime ipotesi giornalistiche, le semifinali potrebbero giocarsi il 20 maggio, data attualmente prevista per la finale, con slittamento dell’ultimo atto al 1° giugno, a pochi giorni dall’inizio degli Europei (sempre che si disputino). In alternativa, semifinali a maggio e poi finale ad agosto come antipasto della stagione successiva, ma a quel punto non concorrerebbe per l’accesso alle coppe europee. Non tramonta, infine, l’ipotesi di giocare un quadrangolare a stagione conclusa, ma c’è sempre da fare i conti eventualmente con le nazionali e con le posizioni dei club che hanno acquisito un vantaggio giocando la partita di andata.