Conte: “Rimarrò tifoso dell’Inter anche dopo”, tifosi Juve furiosi

I tifosi della Juventus tornano a chiedere che venga tolta la stella a Conte allo Stadium

conte tifoso inter

Antonio Conte ribadisce di essere tifoso dell’Inter (e di volerlo essere anche dopo la sua esperienza in nerazzurro) e i tifosi della Juventus vanno su tutte le furie. Esattamente come già avvenuto quest’estate alla firma con il suo nuovo club, sono in tanti i supporters bianconeri che tornano a chiedere che venga tolta la stella allo Stadium dedicata all’ex tecnico e capitano della Vecchia Signora. Che l’allenatore leccese avrebbe dato il massimo per il club storicamente “nemico” della Juve era fuori di dubbio. Che sarebbe arrivato addirittura a dire di voler rimanere “tifoso” anche dopo l’esperienza milanese, rappresenta però una novità.

Conte: “Per l’Inter non dormo”

“Sento quotidianamente grandissima responsabilità – le parole di Conte al termine del derby e riportate da FcInter1908.it – e tutti me la danno anche se non volessi prenderla. Metterò tutto me stesso per l’Inter, perché nel momento in cui sposo una causa sono un grandissimo professionista e divento il primo tifoso della squadra, al di là che si possa vincere o perdere. Oggi non dormo per l’Inter e questo è innegabile, come è successo in passato con la Juventus, il Chelsea e la Nazionale. Non devo essere accettato da qualcuno: voglio che la gente capisca – insiste – che io do tutto me stesso per l’Inter e sarà così fin quando sarò qui. Rimarrò tifoso anche quando me ne andrò ed è stato così anche per il Chelsea e le altre squadre che ho allenato”.