Conferme sul talento georgiano alla Juventus: Paratici paga la clausola?

Khvicha Kvaratskhelia in arrivo alla Juve dal Rubin Kazan, superate Milan e Bayern Monaco

Kvaratskhelia juventus paratici

La Juventus fa sul serio per Khvicha Kvaratskhelia, esterno d’attacco del Rubin Kazan classe 2001. Dell’interesse bianconero per questo “Chiesa georgiano” vi abbiamo già parlato qualche tempo fa, ma secondo Il Messaggero, la Juve avrebbe accelerato sensibilmente mettendo la freccia rispetto alla concorrenza di Milan e Bayern Monaco. Secondo il quotidiano romano, dunque, al momento la Vecchia Signora è il club più vicino al pagamento della clausola rescissoria di Kvaratskhelia: servono 20 milioni di euro.

Kvaratskhelia alla Juventus? Parte Bernardeschi

Considerato che si tratta di un esterno alto mancino, nelle intenzioni della dirigenza bianconera dovrebbe prendere il posto di Federico Bernardeschi. L’ex viola, in scadenza nel 2022 è stato proposto a diverse squadre fin qui, tra cui anche il Milan. Lo scambio con Alessio Romagnoli, anche lui in scadenza nel 2022 e seguito dallo stesso agente di Bernardeschi, Mino Raiola, non sembra però scaldare il Milan. Si tratta di un’operazione che potrebbe dare una mano ai rispettivi bilanci con annesse plusvalenze, ragion per cui nessuna delle due squadre chiude definitivamente la porta.

Gli incastri con la difesa

Alla dirigenza della Juventus, Romagnoli piace poiché è un centrale di piede sinistro e considerato che Giorgio Chiellini dovrebbe lasciare a fine stagione, l’ex giallorosso potrebbe completare il quartetto con Bonucci, de Ligt e Demiral. Sempre che il difensore turco non torni a sgomitare come in inverno, quando ha chiesto espressamente più spazio alla dirigenza. Attenzione, inoltre, alla questione Champions League, perché senza la coppa dalle grandi orecchie potrebbe tornare in discussione anche la permanenza di de Ligt. L’olandese è uno dei centrali più forti al mondo e un anno senza palcoscenici continentali potrebbe essere difficilmente digeribile.