Commissioni super: restare alla Juventus fa ricchi i procuratori

Agli agenti dei calciatori della Juventus conviene che i loro assistiti non cambino maglia

commissioni agenti calciatori juventus 2021

Perché dalla Juventus non vuole andare via praticamente nessuno? A Torino si sta bene, si lavora in un top club la cui organizzazione è nota in tutto il mondo, ma anche perché si guadagna tanto. Sia che si tratti di calciatori, sia di procuratori. Le commissioni per gli agenti sono molto generose alla Vecchia Signora, come riferisce oggi un articolo a firma di Giovanni Albanese su Gazzetta.it. Questa estate, in caso di permanenza alla Juve, sono tanti i procuratori che vedranno la loro parcella arricchirsi in maniera importante.

Commissioni agenti giocatori Juventus estate 2021

Jorge Mendes, ad esempio, se Ronaldo rimarrà a Torino fino alla fine del suo contratto passerà da guadagnare 750 mila euro a 1 milione e 150mila euro, ovvero 400 mila euro in più rispetto a quanto incassato la scorsa estate. Chi guadagnerà di più se il suo assistito non cambierà maglia è l’agente di Aaron Ramsey: ben 2,8 milioni di euro, ultima rata prevista dagli accordi, dopo i 2,6 milioni ottenuto nell’estate 2020. I frega le mani anche il procuratore di Alex Sandro, che per via dell’ultimo rinnovo andrà a guadagnare 1 milione e 650 mila euro stando all’articolo della rosea. Frutterà un milione in più rispetto alla scorsa estate (2 milioni e 333 mila euro, contro 1 milione e 333 mila euro della scorsa estate) la permanenza per un altro anno di Wojciech Szczesny (+1 milione se rimarrà anche nella stagione 2022-2023).

Chi resta e chi va: le parcelle ballano

Guadagnerà invece 750 mila euro l’agente di Dybala per il suo ultimo anno di contratto, mentre Mino Raiola ne prenderà 600mila per Bernardeschi. Seguono gli agenti di Cuadrado (400mila), Perin (350), Rugani (300), Pjaca (250) e Demiral (150). Gli ultimi quattro, soprattutto, sono a rischio cessione, mentre dovrebbero essere incassi sicuri quelli dei procuratori di Bentancur (300mila euro), Bonucci (500), Kulusevski (345) e Vrioni (50). Comunque sia si tratta di cifre importanti che gravano inevitabilmente sul bilancio della Juventus.