Le cifre di Zakaria al Chelsea e le prime parole di Paredes alla Juve

Il centrocampista svizzero ceduto in prestito con diritto di riscatto a 30 milioni

zakaria chelsea juventus

Nelle ultime ore del calciomercato estivo la Juventus ha ceduto Denis Zakaria al Chelsea. Il centrocampista svizzero, arrivato a gennaio per circa 8 milioni di euro, si trasferisce a Londra con la formula del prestito con diritto di riscatto: ai bianconeri subito 3 milioni più eventualmente 1 milione di bonus, mentre il riscatto è fissato a 28 milioni pagabili in 3 anni più eventuali 5 di bonus. La Juve, che aveva dopo la cessione di Arthur 8 centrocampisti in rosa, ha deciso di puntare così su Nicolò Fagioli. Con l’addio dell’ex Borussia Monchengladbach, il giovane mediano avrà più chance di entrare nelle rotazioni.

Paredes: prime parole da bianconero

Intanto, ai canali ufficiali della Juventus, ha parlato Leandro Paredes per la prima volta da calciatore bianconero: “Sono felice di essere qua e di stare alla Juventus – sottolinea – con questo gruppo e in questo club. Era da tanto che volevo venire. Ho scelto la Juve perché è la squadra dei sogni, in questi anni c’è stata la possibilità di venire, ma questa volta non volevo lasciarmela scappare e ho detto o la Juve o nessun altro. Perché ho scelto il numero 32? Mi piace tanto, l’ho usato sia al Boca, che all’Empoli che alla Roma – ricorda – Di Maria? Ci lega un rapporto d’amicizia, da tanti anni le nostre famiglie si conoscono ed essere qui con lui è una cosa particolare. In cosa posso crescere? Ho ancora tanto da imparare, nel calcio si impara ogni giorno. Sono venuto alla Juve per continuare a vincere e spero di dare il mio contributo per questo”.