Juventus news

Chimenti tira un pugno al tavolo: frattura del quinto metacarpo

Antonio_ChimentiAntonio Chimenti, il giorno dopo la sfida contro la Sampdoria, commenta l’ennesimo risultato negativo dei bianconeri ai microfoni di Juventus Channel: «Nel primo tempo abbiamo lottato, tenendo anche bene palla e creando qualche circostanza favorevole, poi purtroppo è andata male.  Il gol di Cassano? Lui è stato furbo a calciare in porta da lontano, sono rimasto un po’ sorpreso e indietreggiando ho perso il passo, ho provato a smanacciarla, ma ormai ero già dentro la porta. Rimane il rammarico e sono molto dispiaciuto per quanto successo».\r\nAl rientro negli spogliatoi, il terzo portiere della Vecchia Signora ha sfogato la rabbia per la sconfitta su di un tavolino: risultato, frattura del quinto metacarpo della mano destra: «Ero molto nervoso, sono rientrato per primo nello spogliatoio, e ho sfogato la rabbia con un pugno su un tavolino. Purtroppo mi sono fratturato la mano. Per giovedì dovrebbero rientrare Buffon e Manninger. A me spiace molto non esserci, ma sono contento per loro e per la squadra del loro ritorno. E poi c’è Carlo che è un ottimo portiere e ha davanti un grande futuro».

7 Commenti

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi