Chiesa: scatta l’obbligo di riscatto per la Juventus, le cifre

Con la qualificazione alla Champions League, la Juve dovrà versare 40 milioni più bonus alla Fiorentina

chiesa riscatto champions

Con la qualificazione alla Champions League 2021-2022 scatta per la Juventus l’obbligo di riscatto di Federico Chiesa. L’esterno offensivo bianconero era stato infatti acquisito dalla Fiorentina nell’estate del 2020 con la formula del prestito e riscatto condizionato. Una delle condizioni era proprio il raggiungimento di obiettivi sportivi da parte del club bianconero nella stagione 2021-2022. La vittoria di ieri sul Venezia ha così fatto scattare la clausola e ora la società torinese comincerà a pagare i viola.

Chiesa: quanto costerà il riscatto alla Juventus

Sì, perché il pagamento sarà dilazionato nel tempo: l’accordo prevedeva il pagamento di 40 milioni a Commisso in tre annualità (13,3 milioni ad esercizio), con la possibilità che il corrispettivo aumenti di ulteriori 10 milioni al raggiungimento di determinati obiettivi.