Chiesa, problema al flessore non è grave: rientra a Torino

L’esterno offensivo della Juve lascia il ritiro della nazionale italiana

chiesa problema flessore napoli juventus

Federico Chiesa è sceso regolarmente in campo stamane per l’allenamento della nazionale italiana. Il problema al flessore evidentemente non è di entità tale da richiedere uno stop. Dopo il provino, però, l’esterno d’attacco della Juventus è rientrato a Torino poiché non è stato convocato per la gara dell’Italia di stasera contro la Lituania. La sua presenza sabato in Napoli-Juve non sembra essere in dubbio.

Chiesa infortunato?

Piove sul bagnato in casa Juventus. Non bastassero i sudamericani che giocano la notte di venerdì 10 settembre, a poche ore dalla sfida con il Napoli del Maradona in programma sabato 11, nonché i calciatori infortunati (Arthur, Kaio Jorge e l’incerto Ramsey), si ferma anche Federico Chiesa. L’esterno d’attacco, secondo la Gazzetta dello Sport, ha lamentato un problema al flessore, ragion per cui non giocherà stasera contro la Lituania e rientrerà subito a Torino. Le sue condizioni saranno valutate nelle prossime ore dallo staff medico bianconero, ma la sua presenza sabato alle 18:00 contro i partenopei è in dubbio.

Napoli-Juventus: problemi anche in attacco

Un grattacapo in più per Massimiliano Allegri, che pensava di dover rinunciare al solo Dybala nel reparto offensivo. Con l’eventuale assenza di Chiesa, è sicuro l’impiego dal 1′ di Morata, mentre al suo fianco dovrebbe giocare uno tra Kulusevski e Kean, che però non ha ancora effettuato nemmeno un allenamento con i nuovi compagni al JTC. A centrocampo, praticamente certo l’impiego di Bernardeschi, mentre McKennie potrebbe agire sull’out di destra.