Chiellini: “Le terapie vanno bene, ecco quando dovrei rientrare”

Le parole di Giorgio Chiellini a margine del premio Maestrelli

chiellini rientro

Giorgio Chiellini è ottimista sul suo rientro. Il capitano della Juventus ha già iniziato a correre dopo la rottura del legamento crociato di inizio stagione. L’obiettivo è quello di rientrare il più presto possibile in campo e dare una mano ai compagni per il finale di stagione. La tabella di recupero per ora è pienamente rispettata e se non ci saranno intoppi, Chiello sarà a disposizione ad inizio 2020. “Spero di essere pronto tra febbraio e marzo. Le terapie – dice durante la cerimonia per il “Premio Maestrelli” – stanno andando bene, ma servono tempo e pazienza. Anche senza di me, i compagni stanno facendo molto bene, spero di poterli aiutare in primavera. Serve un po’ di tempo per adattarsi al calcio di Sarri, adesso è importante fare punti”.

Chiellini punta Champions ed Europei

In attesa del rinnovo di contratto (si parla di un anno con opzione per un’altra stagione), Chiellini mette nel mirino Champions ed Europei. “Finale di Istanbul il 30 maggio? Speriamo di vincerla. Gli anni scorsi abbiamo sfiorato più volte quella coppa. L’Italia? Il 9-1 mi ha sorpreso, Mancini è l’artefice principale della rinascita”, conclude.