Chiellini-Juventus: fissato l’incontro per il rinnovo fino al 2022

Il capitano, nonostante i numerosi infortuni, vorrebbe giocare un altro anno

chiellini juventus rinnovo 2022

La Juventus e Giorgio Chiellini (36 anni) stanno parlando del futuro, ma senza fretta. Ne parla oggi Ilbianconero.com, secondo cui la decisione finale è stata rinviata al 2021. La volontà di entrambe le parti sembra essere quella di proseguire con un altro anno, andando dunque a nuova scadenza a giugno 2022. Ovviamente, non è una questione di soldi, ma solo atletica, perché come l’anno scorso, anche in questa stagione il capitano non riesce a giocare due partite di fila e visto che i posti nelle liste, soprattutto in quella Uefa, non sono tantissimi, occupare un posto con un calciatore quasi mai a disposizione non è il massimo.

Chiellini più in infermeria che in campo

L’anno scorso Chiellini ha giocato solo quattro partite per la rottura dei legamenti e altri problemi muscolari che lo hanno tenuto lontano dai campi per circa 220 giorni. Quest’anno, le cose non sono iniziate meglio, con 4 presenze su 10 partite e già 23 giorni passati infermeria. Attualmente, il numero 3 della Juventus è fermo ai box per un altro infortunio che lo terrà fuori dai campi fino a fine dicembre o agli inizi di gennaio. Da tempo si parla di un futuro in società per Chiellini, di fianco al fratello gemello che già vi lavora, ma proprio gli infortuni che lo tengono lontano dal campo, spingono il difensore toscano a provare a giocare per un altro anno alla ricerca del riscatto.

Decisione sul rinnovo ad inizio 2021

Le parti si aggiorneranno ad inizio 2021: il capitano proverà a tutti i costi a ritrovare la continuità e se così sarà il rinnovo fino al 2022 sarà praticamente cosa fatta, altrimenti si dovrà fare i conti con la relatà ed alzare bandiera bianca. La scrivania sarebbe la conseguenza naturale per Chiellini.