Chiellini dribbla le domande sul futuro: tre ipotesi, c’è anche la Juve

Il capitano della Juventus indeciso tra un’esperienza negli USA, un anno di riposo e l’ingresso immediato in dirigenza

chiellini futuro juve dirigenza

Giorgio Chiellini ha dribblato abilmente ieri le domande sul suo futuro nel corso della conferenza stampa tenuta con mister Pirlo alla vigilia di Atalanta-Juventus. A chi gli ha chiesto cosa farà da grande, il capitano bianconero ha replicato di essere concentrato sulle ultime due partite della stagione e di non voler pensare al dopo. La situazione è comunque ben delineata, perché il difensore che ad agosto compirà 37 anni ha atteso invano una chiamata della dirigenza per un altro anno da calciatore. Come Buffon, insomma, nemmeno il numero 3 rientra nei piani futuri della Vecchia Signora.

Chiellini: le tre ipotesi per il futuro

Cosa può succedere allora? Secondo la Gazzetta dello Sport, le ipotesi più accreditate sono tre. Chiellini potrebbe continuare a giocare un altro anno, ma non in Italia, perché non si vede con altre maglie. Si parla più che altro di Major League Soccer, per un’esperienza di vita negli USA. In alternativa, il capitano della Juventus potrebbe prendersi un anno sabbatico e poi intraprendere la carriera da dirigente. Infine, potrebbe entrare sin da subito nella dirigenza, di cui fa già parte il fratello gemello, ma con un ruolo ancora da definire.