Chiellini: dopo la coppa d’Europa il rinnovo, priorità come Locatelli

Il capitano della Juventus prolungherà a breve, poi è atteso l’annuncio del centrocampista

chiellini rinnovo europeo locatelli

Dopo la notte magica di Wembley, Giorgio Chiellini è pronto ad abbracciare ancora una volta la Vecchia Signora. Il capitano azzurro, attualmente svincolato, firmerà un nuovo contratto che lo legherà alla Juventus fino al giugno del 2022. I contatti tra il club bianconero e l’agente Davide Lippi sono diventati più frequenti già alla vigilia di Euro 2020, dopo il via libera di Allegri e della nuova dirigenza (pare che Paratici non fosse propriamente d’accordo)al rinnovo. Per evitare distrazioni in vista degli Europei, il discorso è stato rinviato al termine della manifestazione, ma ora il rinnovo di Chiellini è una delle priorità.

Questione di giorni, insomma, poi la Juve annuncerà che il capitano è pronto ad affrontare le battaglie che gli presenterà la stagione 2021-2022, fisico permettendo. Dopo di lui, dovrebbe essere la volta di Manuel Locatelli, altra priorità di Massimiliano Allegri in questa sessione di mercato. In settimana è previsto l’incontro tra Carnevali e Cherubini alla presenza di Arrivabene. Il nuovo amministratore delegato sarà al tavolo delle trattative perché il nuovo corso prevede proprio il coinvolgimento diretto del principale esponente della proprietà.

Locatelli: anche Arrivabene al vertice col Sassuolo

Su Locatelli, secondo la Gazzetta dello Sport, ci sarebbe anche l’Arsenal, ma il centrocampista vuole solo la Juventus. Forte della volontà del calciatore, la dirigenza bianconera proverà a portare il Sassuolo dalla propria parte con una formula conveniente e che preveda anche una contropartita tecnica. Per i bianconeri il finale perfetto sarebbe un prestito con obbligo di riscatto a 30 milioni e il cartellino di uno dei giovani a disposizione, pur senza perderne il controllo. Dragusin, Frabotta e Fagioli sono solo alcuni dei nomi spendibili.