Video

Chiellini dona in beneficenza l’1% dello stipendio [VIDEO]

Giorgio Chiellini entra a far parte del progetto Common Goal promosso da Juan Mata: l’1% dello stipendio andrà in beneficenza

Giorgio Chiellini sta per rinnovare il contratto che lo lega alla Juventus, prolungando dal 2018 al 2020. In pratica, il difensore toscano, chiuderà la carriera in bianconero a 36 anni. Intanto, confermando di essere persona sempre assai sensibile, nonostante in campo in molti lo vedano come un “burbero”, ha aderito al progetto Common Goal.

Si tratta di un’iniziativa lanciata ad agosto e che prevede la donazione dell’1% dello stipendio per scopi benefici. Non tutti sono invitati ad entrare e Chiellini è il primo calciatore italiano ad ottenere il pass. Un motivo di orgoglio in più, sia per lui sia per la Juventus.

“Ciao. Sono Giorgio Chiellini, giocatore della Juventus – la richiesta del difensore bianconero – . Sono interessato a supportare l’iniziativa e mi piacerebbe congratularmi con Juan Mata per aver dato il suo appoggio attraverso il calcio alle persone meno fortunate di noi. Non sono interessato a farmi pubblicità, voglio solo supportare questo brillante progetto. Perdonatemi per il mio inglese, ho provato a scrivere il meglio possibile. Aspetto la vostra risposta per completare la registrazione”.

Con un video pubblicato sul proprio profilo Twitter, Chiellini ha spiegato poi che “Common Goal riguarda tutti noi calciatori, che ci impegniamo come una squadra. Individualmente le nostre donazioni non riuscirebbero a cambiare il mondo. Ma insieme possiamo davvero fare la differenza”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi