Interviste

Chiellini avvisa: “Ronaldo da solo non è garanzia di vittorie”

Chiellini ronaldo juventus real

Il capitano della Juventus, Giorgio Chiellini, ha parlato di mercato e della prossima stagione al termine dell’amichevole persa contro il Real Madrid

Giorgio Chiellini mette in guardia i suoi: il capitano della Juventus ha parlato al termine della sconfitta in amichevole contro il Real Madrid, cercando di smorzare i facili entusiasmi per l’acquisto di Cristiano Ronaldo. Parlando dell’arrivo del portoghese, sottolinea il numero 3 bianconero, percepisce “un entusiasmo positivo che è ben accetto, ne avevamo anche bisogno. Dopo tanti anni di vittorie c’era bisogno di una scossa, di una sferzata di energia che ci spinge tutti ad alzare il livello, a rimetterci in discussione, ad andare oltre i limiti. Ma questo entusiasmo non deve trasformarsi in presunzione: pensare di aver già vinto, che con Cristiano vinciamo tutto, è l’errore più grande che si possa commettere ma conoscendo l’allenatore, la società e questo gruppo non c’è questo rischio”.

Negli USA la Juventus ha giocato quattro amichevoli: una vinta per 2-0 contro il Bayern Monaco, due ai calci di rigore contro Benfica e MLS All Stars, infine la sconfitta contro il Real Madrid con il passivo di 3-1. “Il bilancio della tournée? È positivo – risponde Chiellini – . Abbiamo fatto ottime partite, messo minuti nelle gambe, cominciato a far capire ai nuovi la mentalità di cui c’è bisogno per giocare nella Juve e raggiungere i primi trofei. Da mercoledì ci ritroveremo con gli altri per cominciare a preparare davvero questa stagione. La sfida con il Real? Il primo tempo sarebbe dovuto finire 1-0, alla fine in 15 minuti abbiamo preso tre gol. Col Real gli errori li paghi, forse mentalmente non abbiamo avuto la giusta attenzione ma c’era anche un po’ di stanchezza mentale per i tanti viaggi. Faccio però i complimenti a tutti i ragazzi che hanno fatto benissimo qui, se abbiamo raggiunto dei bei risultati il merito è loro”.

Chiellini: “Cancelo va disciplinato”

Infine una battuta sui nuovi acquisti: impressiona a livello offensivo Joao Cancelo, che però deve migliorare tanto a livello tattico. “L’inserimento dei nuovi? Procede bene – conclude Chiellini -. Con gli italiani è più semplice perché la lingua, la cultura aiutano. Cancelo si sta inserendo bene, ha grandi qualità, superiori alla media, deve migliorare, va disciplinato, ma ha un passo davvero interessante, ci sarà utile”.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi