in

Champions League: quanto incassa in più la Juventus dopo l’eliminazione di Inter e Napoli

ricavi champions juventus

La Juventus si frega le mani dopo l’eliminazione dalla Champions League di Inter e Napoli. Se il passaggio delle due italiane avrebbe molto probabilmente evitato un’avversaria dura ai bianconeri negli ottavi di finale, la loro uscita in realtà rende ancora più ricca la Juve. Oltre ai 9,5 milioni di bonus ottenuti per la qualificazione agli ottavi, infatti, la Vecchia Signora e la Roma si divideranno in fette maggiori i 25 milioni del market pool (quota di ricavi determinata per nazioni sulla base del valore del mercato televisivo) destinati per il numero di partite disputate dalle squadre italiane. Una torta che prima si sarebbe dovuta suddividere in quattro, mentre ora solamente in due.

Facendo qualche calcolo veloce e considerati anche i bonus per vittorie, qualora la Juventus battesse questa sera lo Young Boys, il club torinese raggiungerebbe approssimativamente ricavi dalla Champions per 80 milioni di euro, cui si dovranno aggiungere poi i proventi dai botteghini e appunto la fetta di market pool da dividere con la Roma. Insomma, già con la disputa degli ottavi di finale, la Juve dovrebbe raggiungere e superare i 90 milioni di introiti. Ovviamente, le cifre ufficiali si conosceranno solo al termine della competizione, ma se la Vecchia Signora riuscisse ad arrivare in fondo, sfonderebbe tranquillamente i 100 milioni di euro di proventi dalla Champions.