Cessioni Juventus: si lavora per fare spazio a nuovi acquisti

Pjaca richiesto dalla Sampdoria, Rabiot dovrebbe restare, Arthur a caccia di nuove avventure

arthur cessioni juventus

La Juventus di Massimiliano Allegri ha già tanti effettivi a disposizione e le liste sono più che intasate. Allo stato attuale delle cose, senza nuovi acquisti, almeno 3 elementi rimarrebbero fuori dalla lista UEFA, mentre se arrivassero altri giocatori, bisognerebbe fare spazio liberando caselle con le cessioni. Tra i sicuri partenti c’è il croato Marko Pjaca, rientrato dal prestito al Torino e ricercato, secondo Gianluca Di Marzio di Sky Sport, dalla Sampdoria. Si tratterebbe di un ritorno a Genova per il croato, dopo l’esperienza non proprio fortunatissima con la maglia del Genoa.

Cessioni Juventus: tutto fermo per Arthur e Rabiot

Tra i partenti c’è anche Arthur, che non sarà in tournée con la Juve negli USA per via di un problema alla caviglia. L’agente del brasiliano e la dirigenza bianconera sono al lavoro per trovargli una soluzione, ma al momento, a parte alcune idee (Roma, Arsenal e Monaco) non c’è stato nulla di concreto. A centrocampo, in uscita anche Aaron Ramsey, per il quale si lavora sempre ad una risoluzione, che però continua ad essere molto complicata. Nessuna novità sulla possibile uscita di Adrien Rabiot, che dovrebbe restare a Torino.

Incertezza sulla corsia sinistra

Partito Cambiaso, è da capire se uscirà sulla sinistra anche uno tra Alex Sandro (difficile) e Luca Pellegrini, per fare spazio ad un eventuale nuovo terzino. Difficile la partenza di Moise Kean in attacco: la situazione contrattuale del classe 2000 è complicata e le difficoltà ad allungare l’attacco consigliano prudenza. Non ci sono conferme ad oggi su un possibile scambio con il PSG per Paredes.