Centrocampo Juventus: le nuove gerarchie di Allegri, aggregato Miretti

Le assenze di Locatelli e McKennie riducono la rosa a centrocampo, ma il tecnico livornese ha già deciso

centrocampo juventus allegri

Massimiliano Allegri ha le idee chiare per il centrocampo della Juventus da qui a fine stagione, in attesa di capire se Manuel Locatelli riuscirà a recuperare. Il centrocampista ex Sassuolo starà fermo 4 settimane e se la tempistica sarà rispettata potrebbe essere a disposizione ad inizio maggio contro il Genoa. Altrimenti, la sua stagione sarà finita ed amen. Nel frattempo, con Weston McKennie che conta di tornare a disposizione a fine aprile, per qualche settimana il tecnico livornese disporrà solo di 3 centrocampisti.

Il centrocampo della Juventus da qui a fine stagione

Le gerarchie al momento sembrano così definite: in caso di mediana a due, Zakaria e Rabiot hanno dimostrato di potersi integrare alla perfezione, ragion per cui ad Arthur toccherà il ruolo di rincalzo, a meno che non si giochi con una linea a tre in cui dare spazio anche al brasiliano. L’alternativa, con tutti i difensori a disposizione è l’impiego di Danilo, che ha già fatto con profitto il playmaker. In ultima ipotesi, potrebbe dare una mano Fabio Miretti, 18enne centrocampista che non è stato convocato per la prossima partita dell’Under 23. Fin quando ci sarà l’emergenza, il ragazzo sarà a disposizione della prima squadra.