Interviste Juventus news

Causio: “La speranza Champions ancora c’è. Gilardino? Non serve”

Franco Causio, ex centrocampista della Juventus, è stato raggiunto ieri da ‘Radio Sportiva’, ai cui microfoni ha detto la sua sull’attuale situazione della Juventus e sulla possibile rimonta Champions: “La speranza c’è, ma non si può arrivare a poche partire dal termine e pensare ancora se si può rientrare o meno in Champions League. Le difficoltà sono enormi e evidenti, le squadre davanti dovrebbero crollare. Fino a dicembre il campionato della Juve è stato buono, poi gli infortuni non hanno aiutato. Le ultime tre vittorie fanno gruppo, ma adesso devono vincerle tutte: è una cosa difficile, ma nel calcio nulla è scontato. Già la partita di domenica a Firenze sarà molto difficile: la partita dell’anno per i viola”.\r\n\r\nUN’ALTRA POSSIBILITA’ PER DEL NERI \r\n“Non ha potuto fare il modulo che voleva a causa degli infortuni. Adesso sta adottando questo 4-3-3 che si trasforma spesso in un 4-5-1. Ai bianconeri comunque servono 3-4 grandi giocatori per fare il salto di qualità. Io darei un´altra possibilità a Delneri: una grande squadra non si costruisce in un anno. L´importante, ripeto, è l´arrivo di giocatori forti”.\r\n\r\nUNO SGUARDO AL MERCATO\r\n“Buffon? Bisogna vedere cosa gli propongono di fare. E´ ancora un giocatore valido, ma è rientrato troppo presto: doveva allenarsi ancora. Le dichiarazioni di Storari sono da capire: stava facendo benissimo fino al rientro di Buffon e poi si è trovato improvvisamente in panchina. Gilardino non serve, c’è Matri. Servono giocatori importanti in difesa e a centrocampo. In avanti la Juve è messa bene”.