Caso Ihattaren: la Juventus risarcirà la Sampdoria

Il fantasista di proprietà bianconera non ha alcuna intenzione di tornare a Genova, le ultime novità

ihattaren juventus sampdoria

La Juventus sta cercando di risolvere la grana Mohamed Ihattaren. Il fantasista olandese classe 2002 è stato tesserato in estate dalla Juventus (1,9 milioni più 2 di bonus), che lo ha poi girato in prestito alla Sampdoria. Presentatosi fuori condizioni a Genova (non giocava una partita da marzo), Ihattaren ha fatto fatica a trovare spazio tra i blucerchiati e ad un certo punto è volato in Olanda facendo perdere le sue tracce. Nei giorni scorsi si è detto che il ragazzo stia meditando addirittura di lasciare il calcio per via di una depressione che lo ha attanagliato dalla morte del padre avvenuta due anni fa.

Ihattaren non vuole lasciare il calcio

I media olandesi nelle ultime ore smentiscono questa versione: nessuna depressione e nessuna voglia da parte del ragazzo di lasciare il calcio. Piuttosto, sembra che Ihattaren non sia stato per nulla contento del trattamento riservatogli alla Sampdoria, dove pensava probabilmente di essere subito coinvolto anche se fuori condizioni secondo lo staff medico e atletico di D’Aversa. Sta di fatto, che a gennaio il ragazzo vuole cambiare aria e, secondo Libero, la dirigenza bianconera è già al lavoro per trovargli un’altra sistemazione.

La Juventus “risarcisce” la Sampdoria

Contestualmente, servirà però un indennizzo per la Samp, che si trova priva di un calciatore su cui poter puntare. A questo punto, doppia beffa per la Juve, i bianconeri troveranno un’intesa con Ferrero prestando magari un altro giovane, pescando tra quelli dell’Undrer 23 che hanno maggiore necessità di accumulare minuti in Serie A.