Casms: niente tifosi rossoneri per Juventus-Milan

Niente tifosi rossoneri per Juventus-Milan del prossimo 5 marzo, mentre per il derby Roma-Lazio, del 13 marzo, ”aperture” anche a chi non ha la tessera del tifoso: Lo ha deciso nella riunione di stamane il CASMS (Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive). Queste, in particolare, le ”misure organizzative di rigore” disposte per le seguenti partite di serie A: Lecce-Roma (4 marzo), divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Lazio; Juventus-Milan (5 marzo), divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Lombardia; Napoli-Brescia (6 marzo), divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Lombardia; Bologna-Cagliari (6 marzo), divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Sardegna; Fiorentina-Catania (6 marzo), divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Sicilia; Inter-Genoa (6 marzo), divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Liguria; Brescia-Inter (11 marzo), vendita dei tagliandi ai soli residenti nella provincia di Brescia; Roma-Lazio (13 marzo), vendita dei tagliandi del settore ospiti anche ai non possessori della tessera del tifoso ma con diritto di prelazione a vantaggio dei tifosi fidelizzati; accesso in Tribuna Tevere per gli abbonati di Roma e Lazio del settore e possibilita’ di acquisto dei biglietti per anziani, donne e minori di anni 14 anche se non in possesso della tessera del tifoso.\r\n\r\n(Credits: Asca)