Editoriali

Carlo Nesti: “Juve, medita prima di cedere Sissoko”

Scritto da Redazione JM

In assoluta emergenza, per l’azzeramento delle punte, la Juve raccoglie 3 punti d’oro, contro un bel Bari. Ciò che mi allarma è il senso di rassegnazione della squadra per quasi tutto il primo tempo, laddove, fino a un mese e mezzo fa, c’erano entusiasmo e determinazione. I gol potevano arrivare solo dall’unico trascinatore, meritevole di esserlo, Del Piero, e dal miglior tiratore da fuori area, Aquilani. Occorre meditare sull’opportunità di cedere Sissoko, e recuperare un Krasic abituato, in inverno, a fermarsi. Non avrei mai mandato allo sbaraglio Giannetti: Pepe attaccante, come agli esordi, o Martinez fin dall’inizio.\r\n\r\n(Di Carlo Nesti per ‘Nestichannel.it’)

2 Commenti

  • Giannetti titolare una sciocchezza, un ragazzino bravo ma abbiamo regalato un giocatore al Bari, Pepe o Krasic di punta sarebbe stato meglio, cedere Sissoko per prendere 4 spiccioli sarebbe da matti, Momo non è più il gigante di 2 anni fa ma è sempre un giocatore difficile da sostituire, Martinez non poteva giocare 90 min. dopo il brutto infortunio… e se avesse messo Le Grottaglie centrale con Bonucci e CHIELLINI a fare il centravanti di peso sarebbe stata na sciocchezza???? LIPPI insegna…!!!!

  • e certo, come no, martinez a fare 90 minuti al rientro dopo 3 mesi, oppure pepe seconda punta e a sinistra….nessuno… ti sei accorto che ieri non c’era nessuno? bah

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi