Capello: “Ronaldo deve stare in area, non ha più scatto e dribbling”

L’ex tecnico della Juventus ha dei consigli da dare a Sarri

capello ronaldo area

Cristiano Ronaldo non può più giocare lontano dalla porta: Fabio Capello ne è convinto. L’ex tecnico della Juventus dà così indirettamente alcuni consigli a Maurizio Sarri, che ad inizio stagione aveva relegato addirittura CR7 sulla fascia, come nei suoi primi anni di carriera. Il portoghese compirà tra pochi giorni 35 anni e secondo Capello riesce a fatica a saltare l’uomo, per questo motivo più lo si tiene lontano dalla porta, peggio è. “Ronaldo in difficoltà? È il miglior centravanti al mondo. Nessuno come lui sa sfruttare tutti i palloni possibili in area di rigore. Non ha più lo scatto e il dribbling di un tempo: deve giocare in the box, come dicono gli inglesi”, le parole dell’ex tecnico alla Gazzetta dello Sport di oggi.

Capello: “Kulusevski colpo in prospettiva”

Capello ha anche analizzato le mosse di mercato di Inter e Juventus, le squadre che si stanno contendendo al momento lo scudetto, con la Lazio terza incomoda. “L’Inter sta riportando Arturo Vidal in Italia, è un bel colpo. Un giocatore esperto, con il senso del gol e Conte lo conosce benissimo. Con lui l’Inter può puntare allo scudetto – continua l’attuale commentatore televisivo – . La Juve con Kulusevski ha fatto un acquisto che guarda al futuro. Parliamo di un ragazzo di 19 anni, è giovanissimo e alla sua età gli va concesso qualche passaggio a vuoto. Lo scudetto? La Juve è la Juve, ma ha la Champions in testa. L’Inter ha la mente libera”.