Calciopoli & Co

Calciopoli: se la Casoria non sarà ricusata sentenza entro Luglio

Scritto da Redazione JM

Il giudice Teresa Casoria prova a dare un'accelerata al Processo di Calciopoli il cui ago della bilancia è sempre più dalla parte delle difese. Incurante dell'istanza di ricusazione presentata dai PM Narducci e Capuano che puntano alla prescrizione, il giudice ha stabilito un calendario fitto per arrivare alla conclusione del processo entro la prossima estate.
Si torna in aula, dunque, il 19 aprile, mentre il 12 aprile sono attese le trascrizioni del perito Porto che aveva chiesto un supplemento di tempo per trascrivere le telfonate di Facchetti. Quel giorno si dovrebbe chiudere la parte dibattimentale per poi passare il 3 e il 10 maggio ai PM e alle loro requisitorie.Poi toccherà alle difese alle quali saranno concesse 3 o 4 udienze prima di arrivare al giudizio finale.

6 Commenti

  • prima dobbiamo sperare nella ricusazione, poi nelle trascrizioni del perito.\r\n\r\nsperiamo che stia lavorando nonostante la ricusazione.\r\n\r\nci mancherebbe che chiedesse altri 45 giorni per terminare quello che avrebbe dovuto finire lànno scorso.\r\n\r\nvoglio le telefonate del sannto, quella del collina e del 4-4-4!!!!!!!!

  • Speriamo bene! E’ il primo caso di un processo dove a sperare nella prescrizione non è l’imputato, ma il P.M.\r\n\r\nPiccola notazione: si scrive “accelerata”, con una “l” sola…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi