Calciomercato: il Milan vuole Kean per sostituire Cutrone

calciomercato milan kean

Moise Kean sarà uno dei pezzi pregiati del calciomercato estivo 2019. Fin qui la Juventus ha respinto al mittente tutte le proposte giunte alla Continassa, poiché dietro Mario Mandzukic non c’erano in rosa altre prime punte, ma tra pochi mesi cambierà tutto. Sì, perché Mino Raiola è già al lavoro per trovare una nuova destinazione al suo assistito che ha bisogno di giocare con continuità per poter proseguire il suo processo di crescita. Le intenzioni della dirigenza bianconera sono quelle comunque di rinnovare l’attuale contratto in scadenza nel 2020 e poi valutare un’eventuale cessione a titolo temporaneo.

Molto dipenderà però dalle intenzioni del ragazzo classe 2000 e del suo potente agente. Secondo quanto riferisce il Corriere di Torino, infatti, il Milan che non ha mai nascosto l’interesse per Kean è tornato alla carica. Leonardo sarebbe pronto a fare un investimento importante per assicurarsi le prestazioni del “millennial”, che diventerebbe in rossonero la prima alternativa al bomber Piatek. Sì, perché negli ultimi giorni sono arrivati segnali negativi da Patrick Cutrone. “Resto al Milan? Vedremo”, ha fatto sapere il giovane centravanti che non trova più spazio dopo l’arrivo a Milano del polacco ex Genoa.

Kean al Milan dopo la fuga di Cutrone?

L’impressione è che a giugno le strade di Milan e Cutrone si divideranno, ma per i rossoneri non sarà facile convincere la Juve a farsi dare Kean. In estate, Paratici tenterà di piazzarlo ad un club “amico” a titolo temporaneo per poi riportarlo a casa appena maturato definitivamente. A proposito di attaccanti, nelle ultime ore ci sarebbero stati contatti tra il responsabile dell’area tecnica bianconera e l’agente di Gonzalo Higuain. Il ‘Pipita’ è destinato a rientrare a Torino per il blocco del mercato inflitto al Chelsea dalla Fifa. La posizione bianconera è chiara: Higuain dovrà cercarsi un’altra squadra perché a Torino non c’è più spazio per lui.