Calciomercato Juventus: si lavora a tre cessioni e tre acquisti

Con Paredes e Depay arriverebbe un altro colpo top

calciomercato juventus paredes

La vittoria sul Sassuolo per 3-0 non cambia i piani di calciomercato della Juventus, che lavora a tre cessioni e contestualmente a tre acquisti. Partiamo dalle uscite: Nicolò Rovella, dopo lo spezzone di gara giocato  l’Allianz Stadium à prestato al Monza. La formula è quella del prestito secco: l’ex Genoa ha destato una buona impressione contro il Sassuolo, ma non è CTP e siccome ci sono da liberare caselle, il suo sarà una sorta di “sacrificio”.

Calciomercato Juventus: Arthur e Rabiot con le valigie

Sempre in uscita Arthur e Adrien Rabiot. Il brasiliano non è stato convocato ieri anche per questo motivo: si sta cercando di agevolarne l’uscita in ogni modo, anche se il Valencia è lontano e al momento non sembra ci siano rilanci da parte delle inglesi (Arsenal in primis). Il suo sogno è quello di tornare al Barcellona, ma ad oggi non ce ne sono le condizioni e nell’anno del Mondiale rischia seriamente di finire fuori da tutto alla Continassa. Il francese, invece, è sempre vicino al Manchester United, che è d’accordo su tutto con la Juventus, ma sta ancora limando qualche dettaglio con la signora Veronique. In settimana è attesa la svolta.

In entrata Paredes, Depay e…

Queste tre uscite libererebbero tre posti in lista UEFA e la dirigenza ha chiaramente in mente i sostituti. Il primo è Leandro Paredes, centrocampista argentino del PSG per il quale il club parigino ha aperto al prestito con obbligo di riscatto. La richiesta è di circa 20-25, l’offerta di 15, ma ci sono margini per trattare e l’impressione è che alla fine la quadra si troverà, visto che il centrocampista ieri è stato davanti alla TV per tifare i bianconeri del suo amico Angel Di Maria.

Il secondo colpo in dirittura d’arrivo è quello di Memphis Depay, che secondo la stampa spagnola ha già in mano la carta per liberarsi a zero e addirittura domani potrebbe sostenere le visite al J Medical. All’olandese andrebbe un biennale con opzione per un terzo anno da circa 6 milioni netti a stagione. Difficile, quasi impossibile, ormai, un ritorno di Alvaro Morata. Intervenuto ieri a El Chiringuito, il suo agente Juanma Lopez ha dichiarato: “Alvaro ha un contratto con l’Atletico Madrid e siamo in agosto inoltrato, resta qui”.

E il terzo colpo? Pare ci sia stato un blitz della dirigenza della Juventus a Roma nei giorni scorsi. Per Milinkovic-Savic? No, per Nicolò Zaniolo, che i media mainstream danno nel mirino del Tottenham o sicuro confermato ai giallorossi. Il ds Tiago Pinto ha dichiarato che di mercato parlerà solo il 2 settembre, ma intanto dalla Spagna giungono voci di un interesse per Marco Asensio. Solo coincidenze?