Calciomercato Juventus: si cercano due rinforzi, da cosa dipende

Nedved pubblicamente nega interventi sul mercato di gennaio, ma la Juve si sta muovendo

calciomercato juventus

La Juventus guarda al calciomercato per migliorare la situazione, checché ne dica ufficialmente la società in pubblico. Ieri il vicepresidente Pavel Nedved ha dichiarato che è difficile migliorare la rosa nella sessione di gennaio e che l’obiettivo rimane quello di migliorare gli elementi attualmente a disposizione di Massimiliano Allegri. In realtà, qualcosa si muove e gli obiettivi nemmeno tanto celati sono un attaccante e un centrocampista. Lo ha ribadito ieri sera anche Gianluca Di Marzio di Sky Sport, sottolineando che i bianconeri siano a caccia di calciatori forti.

Calciomercato Juventus: Icardi, ancora tu

Al momento è impossibile dire chi arriverà, ma di sicuro ci sono dei profili che i bianconeri stanno valutando per entrambe le posizioni. Negli ultimi giorni per l’attacco è tornato in auge il nome di Mauro Icardi, viste le difficoltà a portare a casa in questa sessione Dusan Vlahovic, ma Gianluca Scamacca rimane un profilo mai uscito dai radar bianconeri. Il ragazzo cresce bene, ma sembra orientato a restare al Sassuolo, vista la maggiore possibilità di impiego. Da Bergamo giungono nuove voci su Luis Muriel, ma ci sono due intoppi: l’Atalanta che chiede 20 milioni e il calciatore che vorrebbe garanzie di impiego.

Due centrocampisti con le valigie in mano

Per la mediana, invece, crollano le quotazioni di Axel Witsel ed è sempre complicato l’arrivo di Denis Zakaria, che potrebbe rimanere in Germania (Bayern). Nessuna novità dal fronte Boubacar Kamara, mentre non sembra che il genoa voglia cedere sulla questione Nicolò Rovella, in prestito fino a giugno ai rossoblu. Di sicuro, prima di parlare di acquisti, però, bisognerà vendere: le ultime voci parlano degli agenti di Arthur e Aaron Ramsey molto attivi: si cercano offerenti per muovere i due centrocampisti che non rientrano nei piani di Allegri. La Premier League sembra la destinazione più probabile per il gallese, la Liga per il brasiliano. Troppo presto, però, per dire come andrà a finire. Serviranno gli incastri giusti e non è da escludere che entrambi poi finiscano in mezzo a nuovi scambi.