Calciomercato Juventus news: tutte le novità del 17 maggio 2017

calciomercato juventus news keita

Calciomercato Juventus news: il ‘Guerin Sportivo’ fa il punto sulle trattative della Vecchia Signora in vista della prossima stagione. È sempre caldo il nome di Douglas Costa, esterno brasiliano d’attacco del Bayern Monaco: i rapporti tra i due club sono ottimi, come conferma il doppio riscatto di Benatia e Coman, il dg bianconero Marotta fiuta l’affare ma non vorrebbe spendere più di 35 milioni di euro. Il calciatore starebbe spingendo per la cessione, ragion per cui ci potrebbero essere importanti novità nelle prossime settimane.

Aulas continua a sparare alto per Corentin Tolisso: la richiesta dell’Olympique Lione è di 45 milioni di euro, la Juventus vorrebbe spendere molto meno, facendo leva sulla volontà del centrocampista francese, che avrebbe già detto sì a Madama. Per il ruolo di fantasista, Massimiliano Allegri insiste per avere Isco, calciatore del Real Madrid che ha però tante richieste anche dall’Inghilterra. Se c’è da partecipare ad un’asta, a questo punto, secondo il GS il presidente Andrea Agnelli preferirebbe farlo per Marco Verratti del Paris Saint Germain.

Calciomercato Juventus news: papà Keita

Attenzione sempre a Keita Balde, centravanti di movimento della Lazio in scadenza di contratto nel 2018. Questa sera allo stadio Olimpico, la Juventus avrà modo di incrociarlo nella finale di coppa Italia, anche se il senegalese dovrebbe partire dalla panchina. Lotito pare chieda 40 milioni, troppo per un calciatore che tra poco più di sei mesi potrebbe essere preso a parametro zero. Marotta potrebbe arrivare a 20 milioni e a leggere le parole del papà di Keita su ‘Tuttosport’, il ragazzo sarebbe entusiasta.

“La Juventus lo segue? Da papà non può che farmi piacere. È sempre bello sentire che un top club si interessi a tuo figlio. Lotito è un’ottima persona, lo stimo parecchio, per cui qualsiasi squadra vorrà Keita dovrà parlare anche con lui. A me interessa soltanto la felicità di mio figlio. Con la Juve sarà una partita dura, hanno tanti campioni e difensori fortissimi. Il mio giocatore preferito? Buffon, un fenomeno. Invece mio figlio ha da sempre un debole per Cristiano Ronaldo. Si dice che sia un po’ “pazzerello”? So che non è vero. Keita non è “loco”, è un ragazzo gentile, per bene”, conclude.